Cremazioni

11 febbraio 2016

Bestatter_06

La cremazione è il procedimento di riduzione in cenere della salma, che viene effettuato in uno speciale impianto.
Le ceneri del defunto possono essere: 

  • Tumulate in ossario cinerario;
  • Affidate in abitazione;
  • Disperse in apposite aree cimiteriali;
  • Disperse in natura;
  • Trasferite in altro comune.

E’ la pratica funebre più economica e più consigliabile dal punto di vista igienico-sanitario, consentita anche dalla Chiesa Cattolica.

Nel caso si intenda destinare alla cremazione i resti mortali derivanti da esumazione o estumulazione consultare la pagina “Operazioni cimiteriali“.

N.B.: non è possibile conservare l’urna cineraria presso locali ad uso commerciale; eventuali richieste, avanzate dagli aventi diritto, di conservare l’urna cineraria in luoghi diversi dalla propria abitazione non saranno accolte.